sangria-bianca
TEMPO PREPARAZIONE
10 minuti
TEMPO DI RAFFREDDAMENTO 
1 ora
PERSONE
4-6
DIFFICOLTÀ
semplice

INGREDIENTI

1 bottiglia di vino bianco fermo fruttato

500 ml di bevanda all'arancia rossa biologica Almaverde Bio

50 ml vodka 

½ limone biologico

½ lime biologico

½ arancia biologica

1 pesca biologica

30 g lamponi biologici

30 g mirtilli biologici

5 chiodi di garofano

1 stecca di cannella

5 foglie di menta

PREPARAZIONE

  1. Lavate la frutta ed asciugatela. Tagliate a fette spesse tutti gli agrumi (arancia limone e lime) senza sbucciarli, poi tagliate il lime a metà e limone ed arancia a quarti.
  2. Lavate la pesca e tagliatela in spicchi sottili. Lavate i lamponi ed i mirtilli ed asciugateli delicatamente.
  3. Versate in una brocca capiente il vino bianco freddo, la bevanda all'arancia rossa, la vodka, le spezie, la menta e la frutta tagliata; quindi mescolate.
  4. Aggiungete alla fine i frutti di bosco e lasciate macerare la sangria bianca in frigorifero per almeno un'ora. 
  5. Servite la sangria ben fredda in bicchieri bassi e larghi insieme ad una forchettina da usare per mangiare la frutta macerata nel vino.
Un'idea in più:

Io ho utilizzato un Muller Thurgau ma potete sceglire quello che preferite. 

La sangria si può preparare anche il giorno prima ma consiglio di aggiungere i lamponi solo all'ultimo momento perchè sono molto delicati. Potete conservare la sangria bianca in frigorifero in una brocca chiusa per un paio di giorni. 

Questa ricetta non prevede l'aggiunta di zuccheri o sciroppi perchè ho utilizzato una bevanda già dolcificata.

Ricetta realizzata in collaborazione con Bettina in Cucina